DICEMBRE 2017
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31


E’ finalmente giunto il giorno tanto atteso: il battesimo del fuoco per Arcus Intendere che, consapevole della professionalità e della grande forza d'animo dei suoi componenti, ha deciso di gestire in piena autonomia un evento promozionale proposto da ARCOUisp.
Un week end intenso di emozioni e di lavoro nell’ambito di un evento rievocativo ormai tradizionale: il festival Kainua di Marzabotto.
Con l’essenziale contributo dell’amico “Griso”, del Comitato ARCOUisp di Bologna e con l’insostituibile supporto di Maria (organizzatrice factotum dell’Evento), la Compagnia ha potuto produrre il massimo sforzo cogliendo al meglio l’opportunità di farsi conoscere e, nel contempo, trasmettere al pubblico tutta la passione che la anima.
Dopo varie vicissitudini ed impegni sfumati all’ultima ora, la Compagnia ha avuto così la prima, vera, grande occasione per mettersi alla prova.
Ci piace pensare che la scelta non sia avvenuta a caso, ma che gli amici di ARCOUisp abbiano scelto Arcus Intendere proprio per valorizzare la passione e la preparazione tecnica dei suoi componenti, necessaria ad rendere ancora più ricco e coinvolgente il già corposo programma del Festival Kainua.
Una passione che, nonostante l’asfissiante calura estiva annebbiasse la mente, rendeva il gruppo trepidante, pronto a scattare in azione sin dalle prime fasi di contatto con gli organizzatori.
Ma i giorni di attesa sono passati in fretta …. Così che il sabato mattina il primo gruppetto di arcieri si è presentato di buon ora sul luogo, per l'assegnazione delle postazioni ed il montaggio dello stand. I vincoli imposti dall’attività hanno condotto l’organizzazione ad assegnare agli arcieri un buon posto vicino all'entrata, ben visibile e consono alle necessità. Sebbene lo spazio fosse ridotto ai minimi termini, è risultato comunque possibile sistemare due linee di tiro in assoluta sicurezza.

Leggi tutto: Marzabotto - Festival Kainua, un primo passo, un grande successo !!

Musica, Storia, Cultura, buon cibo e tanto divertimento. Sono questi gli ingredienti del Festival Kainua che si terrà al Parco Peppino Impastato di Marzabotto(BO) nel week end del 11 e 12 luglio 2015.
Un contesto rievocativo di grande spessore, collocato a pochi passi dagli importanti scavi archeologici che hanno portato alla luce l'antico insediamento Etrusco di Kainua, noto fino a pochi anni fa con il nome di Misa.

Una grande festa, che animerà la vivace cittadina dell'appennino bolognese, in cui troverà spazio anche la nostra piccola Compagnia nell'intento di promuovere la nobile disciplina del tiro con l'arco.
Ci sarà ovviamente la possibilità di provare: adulti, bambini e ragazzi, con l'arco storico o con i tradizionali archi scuola, potranno sperimentare l'emozione di scoccare le prime frecce in piena sicurezza e sotto la guida di personale attento e qualificato.
Appuntamento a Marzabotto quindi..e anche se non volete provare il tiro con l'arco...almeno passate a salutarci!!!

Un po' meno numerosi questa volta, ma comunque Arcus Intendere a Fabriano c'è e lascia il segno.
Partenze scaglionate con Robby, Dany e Andrea partiti di buon ora il sabato mattina raggiunti in serata da Loretta e Cesare per assistere allo spettacolo di rievocazione storica di cui narra con dovizia di particolari il bellissimo articolo in "vulgaris" di Daniela (vedi qui)
La mattina successiva, mentre tutti ancora dormivano, Chiara e la sua fedele (e portafortuna ) accompagnatrice sono partite dalla riviera Adriatica al sorgere del sole, sfruttando così la posizione agevolata e riducendo le ore di viaggio per raggiungere i compagni a Fabriano.
Sebbene un denso banco di nebbia stazionasse lungo il percorso, proprio nelle vicinanze delle (bellissime) Grotte di Frasassi, è stato sufficiente prestare un po' di attenzione e percorrere ancora pochi chilometri per raggiungere l'accogliente Fabriano e godere di un bellissimo sole che ha reso poi la giornata molto piacevole.
I sei arcieri così riuniti si sono incamminati verso la piazza centrale della cittadina, luogo designato per il ritrovo dei contendenti e per la composizione delle piazzole. Il numero veramente cospicuo di partecipanti ha costretto gli organizzatori a comporre gruppi di 12/14 arcieri che, dopo gli immancabili saluti a conoscenti ed amici, hanno iniziato il percorso di gara che, nonostante la temperatura piacevole, si preannunciava già lunghissimo.

Leggi tutto: A Fabriano Arcus Intendere lascia il segno!